Il Grande Cuore di TDMitalia
La comunità italiana degli appassionati di Yamaha TDM
 
Personalizzazione di un TDM900 [Tuning]

Sono Mauro, zavorrato con Diana ed abitiamo nella provincia di Ascoli Piceno. Dopo aver posseduto varie moto di tutti i tipi e di tutte le cilindrate nell’ottobre 2002 ho acquistato una Yamaha TDM 900.

Dalla primavera successiva l’ho usata tutti i giorni compreso nei week-end fuori porta e in vacanza estiva, percorrendo quasi ventimila chilometri in sei mesi. Mi sono detto: la TDM è proprio una grande compagna di svago, però la mia voglia di scoprire sensazioni nuove mi portava già a valutare un’eventuale permuta.

Recatomi alla fiera del ciclo e motociclo tenutasi a settembre a Milano non sono riuscito a trovare una moto che sostituisse degnamente la mia TDM. Una supersport mi sarebbe piaciuta! Però poi la mia “zavorrina” sarebbe stata costretta a sedersi su uno strapuntino.

Un maxienduro? No, non va bene neanche questa: troppo ingombrante e voluminosa.

Una naked? Sì ma con borse e bauletto è un po’ ridicola! Allora che fare? Tornando da Milano in cinque ore di viaggio il dilemma non è stato risolto. Così mi sono detto: e se provassimo a personalizzarla un po’ rendendola unica? L’idea non è male e con l’aiuto di Internet sono riuscito a trovare vari articoli ed accessori di mio gradimento che vi illustrerò qui di seguito.

MODIFICHE MECCANICHE

  • scarico completo due in uno con terminale in carbonio ovale omologato della Shark.
  • rombo dello scarico nuovo è veramente notevole, ma non fastidioso e l’incremento di potenza di 4.5 cv. che la Shark dichiara si sente tutto. Anche il peso della moto è migliorato subendo un taglio di circa 12 kg.
  • centralina Power Commander e filtro aria.
  • L’installazione della centralina ottimizza il rendimento del motore ad ogni regime di giri rendendolo pieno e sempre pronto ai comandi dell’acceleratore. Anche il freno motore diventa più dolce facendo scivolare e non saltellare la ruota posteriore nelle staccate.
  • corona con due denti in più..
  • Il montaggio di una corona più grande permette di avere la moto più reattiva e nervosa sulle strade di montagna, tuttavia questo potrebbe essere un handicap se si percorrono spesso autostrade e tangenziali.

MODIFICHE ESTETICHE

  • frecce in carbonio
  • specchietti in carbonio
  • vetro del cupolino più alto
  • coprisella lavorato
  • pedane in ergal
  • manopole
  • contrappesi in ergal e carbonio
  • taglio del portatarga di circa 6 cm.
  • adesivi protettivi in similcarbonio.

ALLESTIMENTO TURISTICO

  • baule posteriore Givi, borse laterali Givi borsello da serbatoio Givi e navigatore satellitare Garmin ( Street Pilot III ).

MODIFICHE FUTURE

  • dischi margherita.
  • tubature freni in treccia metallica di tipo aeronautico.
  • bulloneria cupolino e semicarena in ergal.

Se la mia moto vi è piaciuta ed avete bisogno di ulteriori informazioni contattatemi presso diloma@libero.it Castel di Lama (AP)

Mauro

Calendario
Calendario eventi 2017
Pranzo Nazionale
3 Dicembre 2017
Pagina Facebook TDMItalia
E-Catalogue yamaha-motor.fr E-Catalogue yamaha-motor.fr