Il Grande Cuore di TDMitalia
La comunità italiana degli appassionati di Yamaha TDM
 
Sostituzione delle pasticche dei freni [Tecnica]

ovvero... come rendere assolutamente inaffidabile la buona frenata dell'850 :-))

La leva del freno incomincia ad avere un'escursione troppo lunga? Il liquido dei freni incomincia ad essere inspiegabilmente vicino al minimo consentito? Sul disco osservare dei solchi inspiegabili? Forse è l'ora di mandare in pensione le fide pasticche.... per esserne assolutamente certi date un'occhiata al loro spessore...se sono intorno ad 1/2mm sono da cambiare.

L'operazione di sostituzione è piuttosto semplice se si ha un minimo di pratica con la manutenzione della moto. L'operazione è stata eseguita su un TDM 850, i passaggi non dovrebbero essere dissimili nel 900. Se desiderate sostituire le pasticche ma non vi sentite sicuri dopo la spiegazione...fate fare il lavoro ad un meccanico.... come saprete i freni sono piuttosto importanti e la loro efficacia è vitale. Ad ogni modo il tempo necessario per ogni pinza è circa 10/15 minuti.

Innanzi tutto la lista degli attrezzi (fig.1):

  • una chiave da 12
  • un cacciavite "spaccato" (quello non a croce)
  • una pinza sottile
  • un paio di guanti in lattice (usa e getta)

La sequenza delle operazioni:

  1. svitare i due bulloni che bloccano la pinza sul relativo supporto (fig.2 per la pinza anteriore, fig.3 per la posteriore);
  2. sfilare la pinza dal supporto (fig.4). NB. una volta fatta questa operazione NON frenate fino a che non avrete rimontato tutto;
  3. rimuovete il cappuccio di plastica che si trova sopra le pasticche aiutandovi con un cacciavite per fare leva (fig.5). Il colore del cappuccio è grigio (pinza posteriore) o nero (pinze anteriori);
  4. tolto il cappuccio potrete vedere le pasticche "dall'alto" (fig.6). Attenzione!! sopra le pasticche vedrete una "placchetta a pressione" di color rame + o -, memorizzatene la posizione per il successivo rimontaggio. Sulla placchetta una freccia ne indica il verso;
  5. ora è necessario rimuovere i due perni che vincolano le pasticche, per fare ciò dovete prima sfilare le relative coppiglie (fig.7) che ne bloccano lo sfilamento accidentale. Con una pinza potete ruotare i perni sul loro asse in modo da facilitare l'operazione di rimozione delle stesse;
  6. sfilate i perni "liberi" con la pinza (fig.8). Attenzione, bloccate con un dito la "molla" altrimenti rischiate che salti quando viene rimosso il 2° perno;
  7. quando avrete tolto entrambi i perni le pasticche scivoleranno verso il basso (fig.9);
  8. le pasticche originali hanno un piccolo supportino di metallo su cui agiscono i pistoncini della pinza. Se possibile rimuoveteli e sistemateli sulle pasticche nuove (montanto pasticche Brembo io non ho avuto problemi con la post. Sulle anteriori invece non volevno proprio entrare....quindi ho lasciato perdere);
  9. appena smontate le pasticche (fig.10) i pistoncini sporgono...vanno fatti rientrare altrimenti con le pasticche nuove non ci sarà sufficiente spazio libero per il disco;
  10. con una barra di metallo (o qualcosa di simile utile per fare leva) spingete sui pistoncini (fig.11) in modo da farli rientrare completamente nella loro sede (fig.12);
  11. ora potete sistemare le pasticche nuove nella loro sede (fig.13), poggiare sopra la molla (com'era in origine) e reinserire i perni facendo attenzione ai passaggi obbligati della molla (fig.14). La fig.15 mostra il dettaglio del corretto assemblaggio;
  12. a questo punto rimettete le coppiglie a posto (la fig.16 mostra la coppiglia ancora non completamente inserita), chiudete il coperchietto di plastica (punto 3) e rimettete la pinza nella sede (fig.17);
  13. se il disco non dovesse avere sufficiente spazio tra le pasticche (ma se avete svolto il tutto come al punto 10 non avrete questo problema) potete inseririe un cacciavite tra queste e fare leva per allargarle (facendo attenzione a non rovinarle!!);
  14. a questo punto non vi resta che serrare opportunamente i due bulloni che vincolano la pinza (fig.18). Le coppie di serraggio suggerite da mamma Yamaha sono 40NM (4.0 m-kg).
  15. prima di "salire in sella" date una serie di pinzate a moto ferma per "rivitalizzare" i pistoncini. I primi "colpetti" infatti andranno tutti a fine corsa, dopo una decina di pompate tutto tornerà a posto. Già che ci siete date una contollatina al livello dell'olio del freno ;-)
  16. andateci piano con le prime frenate (Brembo dice...le prime 100 frenate), le pasticche vanno infatti rodate prima di lavorare al meglio e fornire una buona presa.
  17. Come avrete capito la sostituzione delle pasticche è più facile a farsi che a spiegare. Comunque rinnovo il consiglio, se dopo aver letto la spiegazione non vi sentite ancora sicuri.... andate da un buon mecca. Da questo punto di vista, come ovvio, declino ogni responsabilità su eventuali montaggi errati. Se invece vi sentite tranquilli....buon divertimento :-)

    Lamps

    Pier_pito
    recchiutip@katamail.com

    PS. x esigenze di pubblicazione sul web le pasticche smontate nel "servizio fotografico" sono quelle nuove. Le vecchie infatti le avevo già cestinate 2 settimane prima...erano proprio "arrivate alla frutta".

Calendario
Calendario eventi 2017
Pagina Facebook TDMItalia
E-Catalogue yamaha-motor.fr E-Catalogue yamaha-motor.fr